//Vi stanno prendendo per il culo! (di Giuseppe PALMA)

Vi stanno prendendo per il culo! (di Giuseppe PALMA)

Post breve.

Domenica sera Mattarella si è rifiutato di nominare Paolo Savona ministro dell’economia altrimenti lo spread sarebbe schizzato alle stelle (questa la vulgata).
Venerdi sera, quando sembrava fatta per Savona all’economia in un governo M5S-Lega, lo spread chiudeva a circa 190 punti base.
Oggi, con Cottarelli che sta per formare il nuovo governo (detto anche “Carlo mani di forbice” per via della sua spiccata attitudine ai tagli selvaggi alle voci di spesa pubblica più sensibili), lo spread è schizzato a quota 300.
Quindi il problema non è né lo spread né la finta “tutela” dei risparmi dei cittadini evocata da Mattarella.

Per l’ennesima volta vi stanno prendendo per il culo!

Cottarelli vi porterà via pure la camicia e voi sarete ancora lì a plaudire e a difendere Mattarella, che ha palesemente tradito il voto degli italiani, facendo carta straccia della Costituzione (leggete qui): http://lacostituzioneblog.com/2018/05/28/il-golpe-mattarella-di-giuseppe-palma/

State difendendo un Presidente della Repubblica che ha impedito ai gruppi parlamentari di maggioranza (che hanno ottenuto la maggioranza assoluta sia dei voti che dei seggi) di formare il Governo, consentendo la nascita di un esecutivo tecnico che non solo non ha alcuna corrispondenza col voto popolare del 4 marzo, ma non ha neppure i numeri per ottenere la fiducia dalle Camere.

Il tutto con la scusa dello spread. Un’altra volta.

Meritate il peggio.

Giuseppe PALMA