//È tradimento! Il governo Gentiloni cede il nostro mare alla Francia (di Edoardo Chiapino)

È tradimento! Il governo Gentiloni cede il nostro mare alla Francia (di Edoardo Chiapino)

Tra otto giorni entrerà in vigore il mai ratificato trattato di Caen. Ecco di cosa si tratta.

Nel 2015 l’ Italia ha sottoscritto con la Francia un accordo per ri-definire i confini tra Italia e Francia. In tale accordo vengono cedute ai francesi importanti aree al largo della Sardegna ampliando, in alcuni punti, il confine marittimo di 200 miglia .
Nelle porzioni cedute c’è un importante giacimento di gas già individuato da parecchi anni. Si è stimato che questo sia quantificabile in 1,4 trilioni di metri cubi di gas e 0,42 miliardi di barili di petrolio.
L’art. 4 dell’accordo prevede che i francesi possano estrarre idrocarburi anche presenti sul territorio italiano purché vi accedano dal loro territorio nazionale.
Il risultato è che se l’Italia non opporrà obiezioni entro il 25 marzo il trattato sarà considerato esecutivo.

Questo si chiama tradimento della sovranità nazionale.

Edoardo Chiapino