//Poi ci sono giorni come questi… (di Giuseppe PALMA)

Poi ci sono giorni come questi… (di Giuseppe PALMA)

Ho iniziato la mia incessante e prolifica attività divulgativa contro Ue ed euro nel 2012. Da allora, sui gravi aspetti di criticità della moneta unica e sul rapporto impossibile tra Costituzione e Trattati europei , ho scritto undici libri e quasi mille articoli.

Non posso negare che ogni tanto mi prendeva l’angoscia, come se quello che stessi facendo non sarebbe servito a nulla. E invece no. Oltre a creare una base critica molto ampia, arrivano poi giorni come questi in cui Matteo Salvini candida per le politiche del 4 marzo Claudio Borghi e Alberto Bagnai.

Se il centrodestra dovesse vincere le elezioni con circa il 40% dei voti nei collegi plurinominali otterrà la maggioranza assoluta dei seggi sia alla Camera che al Senato. Pensare di vedere sia Claudio che Alberto in Parlamento o al Governo è già una vittoria che ricompensa i miei sforzi letterari e divulgativi di questi ultimi cinque anni.

Chi fino a stamattina ha riempito la mia bacheca o le mie chat private con insulti di vario tipo sulla solita solfa che il Cavaliere è servo di Bruxelles (menzogna di chi non conosce minimamente Berlusconi), dovrà oggi ricredersi con la strepitosa mossa di Salvini che schiera su tutto il fronte della campagna elettorale e dell’alleanza di centrodestra due pezzi da novanta! Chi crede concretamente nel ripristino della sovranità non poteva aspettarsi di meglio…

Un sincero in bocca al lupo da parte mia sia a Claudio che ad Alberto. Che il Vostro contributo sia nell’interesse esclusivo della Nazione. Per l’Italia, per la Patria, per la Costituzione.

Giuseppe PALMA