//La mia diffida all’Huffington post Italia

La mia diffida all’Huffington post Italia

Ho appena inviato via PEC all’ “Huffington post Italia” la presente diffida in mia difesa:

☆☆☆

Spett.Le “Huffington post Italia Srl”,

in persona del legale rappresentante pro-tempore,

sono l’avvocato Giuseppe Palma (CF: PLMGPP78S10G187W), autore ad oggi di ben 28 libri tra i quali parecchi di diritto costituzionale e diritto dell’Unione europea.

Scrivo la presente perché il giorno 21 dicembre 2017 è apparso sul Vostro giornale un articolo a firma di tale Guido Petrangeli (“I movimenti anti-euro sulla rete tra bufale e post-verità“), nel quale viene riportato un mio articolo di parecchi mesi fa (dal titolo “L’euro è incostituzionale. La moneta unica non è conforme all’art. 117 della Costituzione“), spudoratamente additato dal Vostro giornalista come una “fake news”(http://m.huffingtonpost.it/amp/guido-petrangeli/i-movimenti-anti-euro-sulla-rete-tra-bufale-e-post-verita_a_23312828/?__twitter_impression=true#).

L’articolo da me scritto e messo alla gogna dal Vostro giornale denuncia, su basi giuridiche, l’eventuale incostituzionalità della moneta unica. Si può essere d’accordo o meno con la mia tesi giuridica, ma non la si può arbitrariamente etichettare come “fake news”, essendo ammessa soltanto una contestazione giuridica di segno opposto e non una denigrazione o una pesante diffamazione esattamente come ha fatto il Vostro giornalista.

Il sottoscritto esercita la professione di avvocato e, a soli 39 anni, ha pubblicato ben 28 libri di cui alcuni aventi le caratteristiche della pubblicazione scientifica, quindi il Vostro articolo sopra citato – non contestando nel merito ma definendo espressamente come “fake news” una mia analisi giuridica – ha creato e continua a creare grave danno alla mia credibilità di professionista, di giurista e di divulgatore scientifico.

Ciò premesso, Vi diffido all’immediata rimozione del Vostro articolo da tutti i canali di diffusione internet e non, oppure all’immediata rimozione della parte offensiva e palesemente falsa riguardante la Vostra affermazione sulla mia analisi giuridica svolta nel mio articolo in questione.

In difetto di riscontro entro 24 ore dal ricevimento della presente mi troverò costretto, mio malgrado, ad adire la competente Autorità Giudiziaria al fine di tutelare i miei diritti così come previsto dalla legge. Con riserva di valutare eventuali richieste di risarcimento dei danni nei limiti di quanto previsto dalla legge vigente.

Sarebbero gradite anche le pubbliche scuse, vista la mancanza di serietà nel non verificare neppure che l’articolo etichettato come “fake news” è firmato da un avvocato e il cui contenuto riguarda un’analisi giuridica che può essere certamente contestata nel merito, ma non messa alla gogna mediatica attraverso l’etichetta di “fake news”.

Distinti saluti.

Avv. Giuseppe PALMA

☆☆☆

P.S. qui il mio articolo: http://lacostituzioneblog.com/2017/02/16/leuro-e-incostituzionale-la-moneta-unica-non-e-conforme-allart-117-della-costituzione-di-giuseppe-palma/