Attenzione! Il FISCAL COMPACT potrebbe entrare presto nei Trattati europei (di Giuseppe PALMA)

Il 2 marzo 2012 venticinque Stati dell’Unione Europea firmarono il famigerato FISCAL COMPACT (per noi firmò l’allora Presidente del consiglio Mario Monti), cioè quel Trattato intergovernativo che – tra le altre scempiaggini – prevede l’obbligo di perseguimento del pareggio di bilancio e la riduzione sistematica del rapporto debito pubblico/PIL al ritmo di 1/5 ogni anno (in pratica un vero e proprio massacro sociale!).

L’Italia, unico tra i Paesi firmatari, ha addirittura provveduto – sotto il ricatto dei mercati finanziari e della BCE – a costituzionalizzare il vincolo del pareggio di bilancio (Legge costituzionale n. 1/2012).

Ciò detto, nonostante la Legge costituzionale n. 1/2012 avrebbe dovuto trovare applicazione a partire dal 2014, il Governo Renzi è riuscito ad ottenere uno slittamento al 2019.

Considerato che facciamo avanzo primario da oltre vent’anni (cioè lo Stato spende meno di quanto incassa), e che il deficit annuale è dato esclusivamente dagli interessi passivi sul debito pubblico, immaginate il livello di macelleria sociale cui andremo incontro ora che dovremo fare addirittura pareggio di bilancio…

Ma al peggio non v’è limite. A Bruxelles spingono senza freni affinché, addirittura entro il 2017, il FISCAL COMPACT entri a far parte dei Trattati europei, cioè del diritto originario dell’UE! Un bel cappotto di cemento che condannerebbe il nostro Paese, e non solo, a morte certa!

Ma i “patrioti europei” sono impegnati ad esultare per la vittoria di Macron, il banchiere al servizio dei Rothschild costruito a tavolino dall’establishment finanziario ed eurocratico! Contenti loro…

Al momento il FISCAL COMPACT è “solo” un Trattato intergovernativo (già ratificato dai Parlamentari nazionali degli Stati firmatari) , ma entro l’anno potrebbe entrare a far parte dei Trattati dell’UE, con tutte le nefaste conseguenze che ciò comporterebbe! 

È proprio il caso di dirlo… ce lo chiede l’Europa!

La nostra Costituzione è ormai stuprata, senza alcuna pietà, da una classe politica criminale e priva di qualsivoglia legittimazione democratica! E con essa vengono violentemente stuprati i principi inderogabili ivi sanciti! 

Auguri!

Giuseppe PALMA

 

 

2 pensieri su “Attenzione! Il FISCAL COMPACT potrebbe entrare presto nei Trattati europei (di Giuseppe PALMA)

  1. Giuseppe Palma , davanti a QUESTO ORRORE e STUPRO COSTITUZIONALE , SI PROFILA UN ULTERIORE SCEMPIO…. MA NOI, COME POSSIAMO FERMARLO e BLOCCARE L’AVANZATA DEL “NEMICO” PRIMA CHE CI STERMINI TUTTI ? …. In pratica; COSA POSSIAMO e DOBBIAMO FARE SUBITO?

  2. Pingback: Attenzione! Il FISCAL COMPACT potrebbe entrare presto nei Trattati europei (di Giuseppe PALMA) | StopEuro.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *