//Non si può comprendere la modernità Restauratrice senza studiare DANTE (di Giuseppe PALMA)

Non si può comprendere la modernità Restauratrice senza studiare DANTE (di Giuseppe PALMA)

La vera ricchezza del nostro Paese è costituita da tutte quelle molteplici diversità che trovano radici in un passato policromatico: non sciupiamole e soprattutto non sostituiamole con una modernità che vuole renderci tutti uguali. Il “pensiero unico dominante”, accompagnato dalla stupida emulazione del vicino, rappresenta la morte dell’Umanità.

La modernità Restauratrice sta cercando – e in parte vi è già riuscita – di imporre il suo modello fondato su idiozie e falsi miti! La distruzione del significato primigenio di famiglia e di maternità – all’interno della cornice di un’Europa tirannica che calpesta libertà, diritti fondamentali, tradizioni e democrazia – è uno degli obiettivi criminali che la contemporaneità cerca di perseguire.

RILEGGETE DANTE. E riscoprirete il vero senso della Vita, dell’Amore e della Libertà:

IO E DANTE. Uno studio sul Sommo Poeta

di Giuseppe PALMA

Editrice GDS, 2016 (e-book)

Con questo mio libro (in e-book), pubblicato lo scorso anno (2016), e del quale consiglio la lettura sia del testo che delle note, cerco di dimostrare – attraverso il commento di alcuni Versi delle principali Opere del Sommo Poeta – come le idiozie della modernità stiano distruggendo non solo le fondamenta della cultura cristiana, che è una “civiltà assoluta”, ma anche e soprattutto quelle che sono le basi irrinunciabili e primordiali sulle quali si fonda l’Umanità.

Attraverso Dante – checché ne dicano i commentatori da avanspettacolo – è possibile opporsi al “pensiero unico dominante”.

All’interno dell’e-book troverete i miei commenti al V Canto dell’Inferno, al XXXIIIesimo Canto del Paradiso, al XXXIIIesimo Canto dell’Inferno e ad un sonetto tratto da La Vita Nova. Un capitolo è dedicato alla vita di Dante.

Per acquistare l’e-book, ecco alcune librerie on-line presso le quali è in vendita:

 

Giuseppe PALMA